Il Territorio


Il Territorio

Marmore torna a corteggiare l'Unesco

La Cascata delle Marmore torna a sognare il riconoscimento come patrimonio culturale dell'Unesco. Già nel 2004 erano state avviate le procedure per una valutazione in tal senso, ma il fascicolo era stato bloccato dal Governo, che ritirò la candidatura.

Scopri di più →
Il Territorio

Marmore, tra le 24 più belle cascate al mondo

Le cascate hanno un loro fascino tutto particolare. Ma quali sono le più belle al mondo? Skyscanner, motore di ricerca voli che confronta i prezzi dei biglietti aerei e trova le migliori offerte sul mercato, nel suo blog ha individuato le 24 più belle al mondo.

Scopri di più →
Il Territorio

La Cascata sul Google Cultural Institute

I pittori che nel Settecento amavano dipingere i paesaggi dal vero, ribattezzati poi plenaristi, hanno spesso ritratto nelle loro opere la Cascata delle Marmore. Da Jean-Baptiste Camille Corot, sicuramente il più noto di tutti, a Jean-Charles-Joseph Remond.

Scopri di più →
Il Territorio

Alla scoperta delle condotte della Cascata

Sei sentieri per scoprire tutto il fascino delle Cascate delle Marmore. Se in quelli contrassegnati dal numero 1 al 5 i getti d'acqua sono i protagonisti assoluti, il sentiero numero 6 'I lecci sapienti' si caratterizza per l'assenza totale dei tre salti della Cascata.

Scopri di più →
Il Territorio

Acciaio Rosso, forza unita alla passione

Dalla collina di fronte alla Cascata delle Marmore, dove si sviluppa il sentiero n.4 Pennarossa, si arriva al 'Parco Batteria'. L'area verde prende il nome dalla batteria contraerea che da qui difendeva la città dagli attacchi dei nemici, esperienza della quale oggi restano testimonianze degli accampamenti militari e i sentieri che percorrevano i soldati per arrivare a valle.

Scopri di più →
Il Territorio

Gli gnocchetti alla collescipolana

Tra i piatti tipici del Ternano ci sono gli gnochetti alla collescipolana. Si tratta di un primo piatto che ben si addice al periodo autunnale e invernale, da mangiare preferibilmente quando fuori fa freddo insomma. Un piatto da assaggiare sul posto o da provarsi anche a casa propria, vista la semplicità della loro realizzazione

Scopri di più →
Il Territorio

La riscoperta di Ponte del Toro

Un'opera il cui destino sembra essere quello di venir dimenticata per poi essere riscoperta. Terni si riappropria ancora una volta del Ponte del Toro, opera romana a lungo abbandonata che si trova ai piedi di Papigno. Un'opera che è stata definita dell'archeologo Carlo Virili (Università La Sapienza di Roma) come l'opera monumentale più imponente del territorio ternano, dopo il Cavo Curiano.

Scopri di più →
Il Territorio

Ad Amelia i fichi sono Girotti

Uno dei prodotti caratteristici del ternano, per l'esattezza di Amelia, sono i 'fichi Girotti'. Si tratta di rondelle di fichi essiccati farciti all'interno con mandorle tostate, noce, canditi, cacao e altri ingredienti secondo una ricetta di antica tradizione.

Scopri di più →
Il Territorio

Gattamelata, da Narni alla Serenissima

Tra i più famosi personaggi del Ternano c'è il Gattamelata. Nato nel 1370 da una famiglia di condizioni assai modeste, Erasmo da Narni milita nelle truppe del famosissimo condottiero Braccio da Montone e con lui apprende l'arte della guerra.

Scopri di più →
Il Territorio

La lancia che illumina Terni

Uno dei monumenti più celebri di Terni è l'Obelisco Lancia di Luce, realizzato dallo scultore Arnaldo Pomodoro. L'opera è stata collocata nella sua postazione in fondo a Corso del Popolo nel 1995.

Scopri di più →